Call +39 041 8941521

Seguici

Restauro manufatti dipinti su supporto tessile, legno policromo e materiale cartaceo

Corso finanziato

Insegnamenti storico-artistici:

Storia e teoria del restauro

Storia dell’arte

Legislazione dei beni culturali

Elementi architettonici

Museografia e museologia

Iconografia

Storia delle tecniche artistiche

Insegnamenti scientifici:

Chimica generale

Chimica applicata

Fisica applicata

Biologia applicata

Diagnostica

Indagini non invasive (UV, IR)

Insegnamenti tecnici:

Conservazione dei materiali

Tecniche artistiche (attività pratica in laboratorio)

Documentazione fotografica ed elaborazione grafica

Disegno e rilievo su supporto informatico

Sicurezza in cantiere

Progettazione

Integrazioni pittoriche

Merceologia tessile

Attività pratiche:

Laboratorio di restauro di dipinti su tela

Laboratorio di restauro di legno policromo

Laboratorio di restauro di materiali cartacei

Seminari di approfondimento workshop

Durata

triennale (2700 ore totali, 900 ore annue)

Sedi delle lezioni

Museo di Palazzo Grimani (Venezia), Scuola dei Laneri (Venezia) Museo Ca’ d’Oro (Venezia), Villa pisani (Stra-VE)

Periodo di lezione

novembre-luglio

Sbocchi occupaizonali

Ditte e laboratori di restauro, musei e fondazioni, libero professionisti, cooperative archeologiche

Indirizzo di studio

Gli studenti iscritti a questo percorso formativo hanno la possibilità di affrontare problematiche relative al restauro di dipinti su supporto tessile, sulle superfici legee dipinte quali tavole o statuaria lignea, materiali cartacei.
La programmazione multidisciplinare comprende insegnamenti teorici, tecnici e pratici, questi ultimi per almeno il 60% delle attivita'.
Lo sbocco professionale prevede l'inserimento in laboratori di restauro in cui si trattino queste tipologie di materiali, soprattutto beni mobili. Per questo motivo l'inserimento avviene anche in musei, fondazioni, ditte di trasporto opere d'arte e di allestimenti museali.

Corso finanziato

I corsi, di durata triennale, sono gratuiti grazie ai finanziamenti della Regione Veneto, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali e del fondo Sociale Europeo

A conclusione del triennio

Al superamento dell'esame finale gli studenti otterranno la qualifica di Tecnico del restauro di Beni Culturali, come previsto dal Codice dei Beni Culturali e potranno essere inseriti nell'elenco
dei collaboratori restauratori - tecnici del restauro pubblicato nel sito del Ministero dei beni e delle attività culturali e del turismo.

Tirocini

Nel percorso formativo, in particolare nei periodi estivi, l’Istituto offre agli studenti la possibilità di partecipare a tirocini curriculari in Italia e all’estero

User registration

You don't have permission to register

Reset Password